In questo post cercherò di spiegare come realizzo le candele riciclate che decorano la mia casa.

Partiamo con il materiale: cera di soia vegetale e cera riciclata dalle candele spente, stoppini per candele, pigmenti in stick ed essenze. Gli stoppini per candela possono essere realizzati manualmente (troverete molti tutorial in Youtube o Pinterest).

Esecuzione: si mette a scaldare la cera nel pentolino e si aggiunge il pigmento. In questo caso ho aggiunto i colori rosa e azzurro.

A questo punto aggiungiamo l’essenza.

Potete mischiare pigmenti ed essenze per dare un tocco unico alle vostre candele. Quando la cera e il pigmento si saranno sciolti completamente, potete versarli nei recipienti che più vi piacciono. Per mantenere gli stoppini usate delle pinze per stendere i vestiti.

Di seguito alcune immagini di candele fatte in casa utilizzando diversi recipienti e diversi pigmenti.

  1. Latta – Candela

2. Barattolini – candela

3. Yogurt – candela

4. Candele Ikea riciclate

5. Vari recipienti

Che ne pensate? Provateci e inviatemi le foto nei commenti.

Riciclare è meglio che inquinare!